Fondamenti di Programmazione 1 - AA 17-18

AVVISI

Tutti gli avvisi verranno inseriti nel forum nella pagina http://q2a.di.uniroma1.it/fondamenti-di-programmazione/avvisi

Prossimi esami

  • Mercoledì 7 novembre lab. 15 e 17 via Tiburtina 205
  • fine ottobre/inizio novembre (appello speciale ma aperto a tutti)

NOTA nella verbalizzazione degli esami (che devo chiudere e firmare digitalmente) uso questo schema:

  • RINUNCIA: ha svolto almeno parte dell'esame ma deve completare il resto in un appello successivo
  • ASSENTE: non ha partecipato ad alcuna prova d'esame in questo appello
  • BOCCIATO: non lo uso (potrei usarlo per i compiti troppo simili)

Programma di massima

Introduzione alla programmazione tramite il linguaggio Python. Tipi di dati, variabili, assegnamenti, strutture di controllo, funzioni, classi, moduli e Input/Output. Strutture dati: vettori, stringhe, liste e dizionari. Progettazione e sviluppo di programmi tramite programmazione procedurale e orientata agli oggetti. Librerie di Python per la grafica, per la gestione dei file, per l'elaborazione di testi/html e per l'accesso ad Internet. Debugging e testing di programmi.

Diario delle lezioni

Amministrazione

Docenti

Aule e calendario didattico

Le lezioni del corso iniziano martedì 26 settembre 2017. Le lezioni si tengono:

  • Canale AL: martedì e venerdì dalle 10.30 alle 13, aula P1 (città universitaria, a fianco del parcheggio sotterraneo)
  • Canale MZ: martedì e venerdì dalle 10.30 alle 13, aula P2 (città universitaria, a fianco del parcheggio sotterraneo)
  • Laboratorio: mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 13 alle 17, laboratori 15 e 17, via Tiburtina 205

Prerequisiti

È richiesta un'adeguata preparazione iniziale relativa alle materie presenti nei programmi della scuola secondaria superiore, con particolare riguardo all’italiano e alla matematica. Una discreta conoscenza dell’inglese è di grande aiuto.

Testi di riferimento

Anche se non necessario, il corso seguirà il materiale nell'ebook seguente, di cui consigliamo l'aquisto.

Altri libri che possono essere utili sono:

Siti molto molto utili

Modalità d'esame

Per sostenere l'esame è possibile fare 5 homeworks ed una prova di laboratorio "piccola" oppure o una sola prova di laboratorio più lunga. È forte consiglio dei docenti usare la modalità con homeworks, ma ogni studente può scegliere come fare.

Homeworks (esercizi da svolgere a casa)

Verranno pubblicati 5 homework di cui si farà la media pesata (gli homework saranno di difficoltà diversa).

  • Ciascun homework contiene 3 esercizi, che a loro volta possono avere difficoltà diverse. Il voto dell'Homework è la media pesata dei punti ottenuti dai test (30 se passano tutti i test).
  • I singoli esercizi possono ricevere un bonus extra di 4 punti, come descritto in seguito, il punteggio massimo per un homework è quindi 34.
  • Ogni esercizio verrà fornito in un archivio ZIP con tutti i file necessari e con un programma di verifica delle sue funzionalità (il "grader") che permette di verificare se il codice sviluppato si comporta correttamente su un certo numero di casi di test.
  • Ogni esercizio può essere consegnato più volte, solo l'ultima è valida.
  • Il codice consegnato verrà verificato usando sia i test già contenuti nel grader, che alcuni test aggiuntivi dello stesso genere.

Bonus per qualità del codice ed efficienza

Per ciascun esercizio è possibile ottenere 2 punti in più se si è nel 1/4 più alto della graduatoria di chi ha consegnato quell'esercizio (compresi quelli che sono a pari merito con l'ultimo della fascia):

  • per minore intricatezza del codice ( complessità ciclomatica)
    • per ottenere del codice meno intricato conviene spezzarlo in funzioni più semplici
  • per minore tempo di esecuzione totale di tutti i test ("efficienza dell'algoritmo")
    • per ottenere tempi minori conviene usare algoritmi più efficienti

NOTA: i bonus sono indipendenti vengono assegnati solo ai programmi che superano tutti i test (tempi e intricatezza non hanno senso se l'esercizio non è svolto completamente).

Nel caso di esercizi in cui si chiede espressamente una soluzione ricorsiva, la ricorsione verrà verificata da opportuni test che, se non superati, ridurranno il voto dell'esercizio.

Forum di auto-aiuto e bonus per partecipazione

Il corso dispone di un forum di auto-aiuto (http://q2a.di.uniroma1.it).

  • Registratevi sul forum usando la vostra email istituzionale (che finisce con uniroma1.it)
  • Potete usare il nick preferito, ma nella scheda state attenti ad inserire correttamente i campi: nome e cognome e matricola
Il forum è dedicato alla discussione ed all'auto-aiuto tra gli studenti del corso. I docenti sono i moderatori del forum.
  • Nel forum sono disponibili appositi spazi dove è possibile scambiare domande e consigli per svolgere gli esercizi degli homework.
  • E' VIETATO LO SCAMBIO DI CODICE. E' permesso lo scambio di pseudo-codice (descrizione in italiano dell'algoritmo da usare).
Al voto d'esame si somma un bonus di max 2 punti per la partecipazione attiva al forum http://q2a.di.uniroma1.it .
  • Si ottengono punti nel forum se:
    • si pongono domande utili (a giudizio dei compagni e dei docenti)
    • si danno risposte utili ed esaurienti (a giudizio di chi ha posto la domanda, dei compagni e dei docenti)
  • Domande inutili e off-topic non contribuiscono al punteggio e/o verranno eliminate a discrezione dei docenti.

Codice di Comportamento

Gli studenti possono discutere con altri le soluzioni degli homework ma poi ognuno deve scrivere la soluzione per proprio conto. La discussione con gli altri non solo è permessa ma è anche incoraggiata perché è molto utile per mettere a confronto le proprie idee, per chiarire dubbi e per rendere più gradevole e stimolante lo studio. Però poi le soluzioni vanno interamente pensate, o ripensate, e scritte per proprio conto senza copiarle in tutto o in parte da altri. Anche passare la soluzione ad altri non è permesso. Infatti, sia chi ha copiato che chi si è fatto copiare incapperà nel cheating test.

  • Tutto il codice consegnato per gli homework verrà controllato per verificare casi di somiglianza eccessiva a giudizio insindacabile dei docenti.
  • Gli studenti per i quali un esercizio è valutato sospetto ricevono una ammonizione (cartellino giallo).
  • Al secondo esercizio sospetto scatta il cartellino rosso e lo studente deve svolgere una prova di laboratorio per confermare di essere stato in grado di svolgere l'homework.
  • La prova per confermare il voto degli homework consegnati ma sospetti si terrà:
    • Nella settimana di interruzione didattica per gli esoneri, se i due esercizi sospetti sono nei primi 2 homework
    • Altrimenti nella prova di esame in laboratorio, che dovrà essere sostenuto nella versione "completa/difficile" (vedi sotto)
  • Superando la prova si conferma il punteggio raccolto dagli esercizi sospetti, che altrimenti vengono annullati.

Prova di esame

  • Alla fine del corso verrà svolta una prova di programmazione in laboratorio (di 3-4 ore a seconda della disponibilità dei laboratori) in cui dovranno essere svolti alcuni esercizi.
  • Anche per la prova d'esame verranno assegnati fino a 2 punti "bonus" per i programmi migliori (tra quelli consegnati nella sessione) per qualità (complessità ciclomatica minore) ed efficienza (tempo di esecuzione dei test minore). (totale max 4 punti)
  • Per poter superare l'esame il voto della prova di laboratorio deve essere sufficiente.
  • La prova in laboratorio è la prova d'esame e sarà disponibile per ciascuno dei 5 appelli dall'anno accademico più i 2 appelli speciali riservati a fuori-corso, lavoratori e part-time.
  • Le date d'esame verranno pubblicate come per gli altri esami e per partecipare dovrete prenotarvi su Infostud.
  • Il risultato degli homework vale per tutto l'anno accademico.
    • Se gli homework danno un voto sufficiente si è direttamente ammessi alla prova d'esame (una prova di programmazione in laboratorio di 3-4 ore).
    • Se nel complesso gli homework non vengono superati (voto complessivo<18) allora è necessario prima svolgere una prova di recupero

Voto finale

Non è previsto un esame orale.

  • Per chi ha svolto gli homework il voto finale è dato dalla media tra il voto della prova finale ed il voto degli homework (compresi bonus degli homework e bonus per partecipazione al forum).
  • Chi non ha potuto svolgere gli homework oppure chi non vuole usare il punteggio degli homework può svolgere prima la prova di recupero, che permette di recuperare un homework mancante/peggiore oppure tutti gli homework. In tal caso il voto d'esame è la media tra prova di recupero e prova d'esame.
  • E' permesso rifiutare il voto di una prova comunicandolo PRIMA di fare la successiva (ad esempio si possono rifiutare gli HW PRIMA di fare la prova di recupero)

Ambiente di sviluppo

Per programmare useremo la distribuzione Python Anaconda che contiene Python nella versione 3.5 o 3.6 (https://www.anaconda.com/download/)

In sede d'esame avrete la possibilità di usare sia l'IDE Spyder che l'editor Notepad++, che l'ambiente IDLE.

Per installare e iniziare ad eseguire i programmi in Python vedete la pagina PrimiPassi


Edit | Attach | Watch | Print version | History: r41 < r40 < r39 < r38 < r37 | Backlinks | Raw View | Raw edit | More topic actions
Topic revision: r41 - 2018-10-28 - AndreaSterbini





 
ATTENZIONE: per lavori ACEA sulla cabina elettrica il server resterà spento
nei giorni 19-22 agosto.
This site is powered by the TWiki collaboration platform Powered by PerlCopyright © 2008-2019 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding TWiki? Send feedback