Tags:
create new tag
view all tags

Alcuni suggerimenti su cosa utilizzare per sviluppare i programmi in C

Cosa serve

Per scrivere e provare gli esercizi di Programmazione 1 avete bisogno:
  • di un editor di testi per scrivere i programmi.
  • del compilatore e del collegatore (linker) per compilare e linkare i programmi ed ottenere la versione eseguibile.
  • di un debugger per eseguire i vostri programmi passo-passo esaminando il contenuto delle variabili per capire se il programma fa quello che vi aspettate (ovvero per scoprire perchŔ NON fa quello che vi aspettate smile )

Editor di testi e/o ambienti di sviluppo

  • Ambienti integrati di sviluppo e debug. Permettono di programmare e debuggare molto facilmente
    • KDevelop: si tratta dell'ottimo IDE di sviluppo per Linux per il desktop KDE
    • emacs: potete usare l'editor emacs per programmare/compilare/debuggare senza uscire dall'editor
    • Source Navigator: IDE della RedHat disponibile sia su Linux che per Windows.
    • RHIDE: sconsigliato (usate la versione per compilatore gcc)
    • Dev-C---++: un ottimo IDE con gcc e gdb per windows!
Se non avete un ambiente di sviluppo potere usare:
  • Editors ambiente Linux:
    • emacs: vi permette di editare/compilare/debuggare i programmi senza uscire dall'editor
    • nedit: Ŕ un editor con una interfaccia un po' pi¨ facile da usare di emacs
    • gvim: altro editor ottimo e meno complicato di emacs (che invece fa anche il caffŔ smile ) Ŕ vi, la versione grafica gvim Ŕ la pi¨ facile da usare.
  • Editors ambiente Windows
    • Usate Wordpad oppure un editor di testi (NON USATE WORD!)
    • Ŕ facile trovare in rete degli editor specializzati all'editing di programmi

Il compilatore/linker

  • Consiglio il compilatore gcc (Gnu Compiler) perchŔ Ŕ gratuito, Ŕ un ottimo compilatore e perchŔ sarÓ il compilatore usato per testare se i vostri esercizi sono corretti.
  • gcc contiene anche il linker
  • NON USATE il Visual C---++ della Microsoft. Questo per evitare problemi di portabilitÓ e per non istigarvi alla copia indiscriminata wink .

Come compilare il vostro programma da riga di comando

  • aprite una finestra terminale (per es. usando il comando xterm)
  • editate e salvate il vostro programma (ad es. col nome prova.c)
  • se il programma usa solo le librerie standard ed e' composto di un solo file:
    • per compilare con le informazioni per il debugger
      • gcc -g -o prova prova.c
    • per compilare controllando che sia ANSI C compatibile
      • gcc -pedantic -o prova prova.c
    • per compilare per la massima velocita' e senza le asserzioni
      • gcc -O3 -DNDEBUG -o prova prova.c
    • In entrambi i casi precedenti il compilatore si occupa sia di compilare che di linkare il modulo oggetto con le librerie
  • se il programma e' composto da diversi moduli sorgente (per es. prova1.c e prova2.c)
    • compilate ciascun modulo con l-opzione -c e generando il file .o
      • gcc -c -g -o prova1.o prova1.c
      • gcc -c -g -o prova2.o prova2.c
    • linkate i moduli
      • gcc -g -o prova prova1.o prova2.o
    • l'esempio si riferisce alla compilazione e link del programma con le informazioni per il deugger
  • se usate le funzioni i cui prototipi sono in math.h
    • aggiungete come ultima opzione l'opzione -lm
    • gcc -o prova prova.c -lm

Il debugger (se non usate un IDE)

  • consiglio il debugger gdb (Gnu Debugger) che Ŕ disponibile sia in versione testuale (gdb) che con interfaccia a finestre (xgdb per ambiente X-windows, kgdb per il desktop KDE per Linux)
  • un altro ottimo debugger grafico per ambiente Linux Ŕ il ddd, che si permette di esaminare con molta facilitÓ le strutture dei dati in memoria.

Quale Linux installare?

Se volete usare gcc in ambiente Unix potete installare una qualsiasi distribuzione di Linux:
  • Mandrake: facile da installare, basata su RedHat
  • RedHat: molto diffusa nel mondo.
  • Suse: molto diffusa in Europa
  • Debian: realizzata di un folto gruppo di volontari, un po' pi¨ difficile da installare, Ŕ in edicola in questo momento allegata ad una rivista.
  • Ubuntu: Una distribuzione che si basa su distro DEBIAN, ma molto semplice da installare, riconosce la maggior parte delle periferiche. Ottima anche la community in Italiano.

Preferisco evitare di scassare il mio PC!

Se invece siete completamente digiuni di Linux oppure non volete perdere tempo e rischiare di saltare qualche esercitazione vi consiglio di installare:
  • Cygwin in Windows. si tratta di una serie di programmi che permettono di programmare in Windows come se si fosse in Unix. Comprende anche il compilatore gcc.
  • DemoLinux o Knoppix o KnopILS: vi permette di usare Linux SENZA installare nulla, direttamente da CD.
  • MinGW, ossia uno GNU per Windows (tutte le versioni) che include gdb, gcc e relative librerie. Si usa da prompt di comando e la sintassi Ŕ la stessa del gcc di Linux (vedi sopra...).

ATTENZIONE: la compatibilitÓ con il gcc in ambiente Cygwin dovrebbe essere perfetta, ma ricordate che fa fede l'esecuzione in ambiente Linux

Ho uno straccio di modem

Se non potete scaricarvi una delle distribuzioni suelencate (si tratta normalmente di 3 CD per Linux e di 1 per Cygwin e Demolinux) mettetevi daccordo con un compagno che ha l'adsl

-- AndreaSterbini - 14 Oct 2003

Edit | Attach | Watch | Print version | History: r15 < r14 < r13 < r12 < r11 | Backlinks | Raw View | Raw edit | More topic actions
Topic revision: r15 - 2004-11-20 - MatteoLaBella






 
Questo sito usa cookies, usandolo ne accettate la presenza. (CookiePolicy)
Torna al Dipartimento di Informatica
This site is powered by the TWiki collaboration platform Powered by PerlCopyright © 2008-2022 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding TWiki? Send feedback