Tags:
create new tag
view all tags

AFC GAMIFICATIONLAB SAPIENZA

c/o GamificationLab SAPIENZA

Professor: Francesco Lutrario - lutrario@di.uniroma1.it

Coordinator: Prof. Emanuele Panizzi

English version

Versione italiana

PRESENTATION

GamificationLab is an AFC (complementary training activity) dedicated to theoretical and practical training in the field of gamification, games / video games and digital simulations.

During the workshop, after the theoretical frontal lectures, the students design, experiment and develop (at the prototype level) gamification solutions, videogames products, simulations and high interactivity applications.

The laboratory therefore works to implement innovative forms of teaching, research activities and interdisciplinary development projects by promoting cooperation between departments, teachers, researchers and students of the Sapienza University, companies and public bodies.

In this context, the partners present the students with briefs on the basis of which the students themselves have the objective of creating a Game / Gamification Design Document and an application prototype under the supervision of the teachers and tutors.

The working groups are provided with all the necessary support for the phases of conception-design (design / game design, need finding, storyboarding), prototyping and experimentation, development and testing, deployment and usage analysis.

INFORMATION

The "GamificationLab" Complementary Training Activity (AFC) takes place at the GamificationLab Sapienza laboratory of the Computer Science Department at the DigiLab Interdepartmental Research Center.

Website: http://gamificationlab.uniroma1.it/

Location: Classroom -111 c / o the DigiLab interdepartmental research center in Rome - via dei Volsci 122. The laboratory also operates at the facilities of the Computer Science Department of via Salaria 113 - Rome.

GamificationLab Scientific Committee Sapienza: Prof. Luigi Cinque, Prof. Maria De Marsico, Prof. Roberto Navigli, Prof. Emanuele Panizzi, Prof. Alessandro Panconesi, Prof. Fabio Pellacini, Prof. Paola Velardi, Prof. Giovanni Ragone, Prof Umberto Longo, Prof. Marco Schaerf, Prof. Francesco Lutrario.

COURSE OBJECTIVES

The course aims to train professionals involved in the design / design of games, video games, digital simulations and gamification applications on the theoretical-methodological and technical-practical level. Provides specific knowledge in the areas related to the gaming industry and gamification such as edutainment solutions, gaming simulation, experiential training, high interactivity applications, engagement programs, etc.

The course deals specifically with the study of simulations, video games and more generally all the games (games) and their possible practical applications in different contexts (cultural, productive, training, assessment, communication, marketing, process governance, etc. .) with a particular orientation towards gamification solutions.

The course includes the study of the reference scenario, both endogenous (the game and the gamification in itself) and exogenous (the recipients, the market, the production and destination technologies) and is completed by an overview of the project management techniques applied to the video gaming industry as well as the study of playtest conduction and analysis methods.

The difficulty of tracing the multiplicity of aspects inherent in the activity of "designing a game / simulation" to a unique and formalized scheme corresponds at the same time to one of the most interesting and difficult aspects of this work, namely the need to reconcile multiple souls, substantially attributable to the technical and "artistic" side of production.

The design process, which includes both the collection and definition of the requirements, as well as the precise definition of the specifications for each production objective / area, is expressed in a design, analysis and planning document called "Game / gamification Design Document", the whose utility is evidenced by the fact that these documents are drawn up and used regularly throughout the industry.

ACQUIRED SKILLS

The objective of the "game & gamification design" course is the training on the methodological and practical level of the professionals destined to work in the field of design / design of gamification solutions, video games, simulations and high interactivity digital applications.

The course allows you to master the analysis and design tools as well as the techniques related to the different domains considered including the formal ones (logical and mathematical) that underlie the mechanical component (models); those connected to the evocative-multimedia component (setting) and those connected to the technological component of the product (software components according to the target platforms).

At the end of the course, the student will be able to realize a complete "game / gamification Design Document" (the general project document that precedes the practical realization of the product or its prototyping) destined to the realization of gamification products, simulations or games / video games from the original mechanics and in any case suited to the objectives required by the context.

As part of the group activities, students are guided to the creation of an application prototype with the aim of carrying out real testing activities on the mechanical parts being designed.

PROGRAM

The theoretical component (frontal lessons) of the course is organized in three parts:

- the first provides theoretical notions of "playful culture" and "modeling" of games and simulations;

- the second one deals with the practical aspects of design and the tools used in the sector of the sector;

- the third analyzes production cycles, prototyping and development technologies, platforms and the target market, as well as the technical aspects typically associated with the development of games, digital simulations and gamification applications / programs.

The course includes the following subject areas:

• Objectives and methods of gamification

• Critical and historical analysis of the game;

• Types and game systems;

• Structure of a game (game), systems and models.

• Design of mechanics (game design);

• Design of the setting;

• Design of the playful-simulative interface (GUI and HUD);

• Study of narrative structures;

• Technical knowledge: platforms and languages; management of multimedia components;

• The gaming industry: human resources and production tools;

• Analysis of the value chain: from design to the market;

• Planning and control tools, methods of conducting playtests.

LESSONS

The course consists of the following lessons:

• Lesson 1: course objectives and definitions

• Lesson 2: introduction to Gamification

• Lesson 3: how and why Gamification works

• Lesson 4: the game as an act (Play)

• Lesson 5: the game as act II (Play)

• Lesson 6: play, development, learning

• Lesson 7: video game then I learn

• Lesson 8: taxonomy of games and video games

• Lesson 9: brief history of the games

• Lesson 10: brief history of video games part 1

• Lesson 11: brief history of video games part 2

• Lesson 12: simulations and models

• Lesson 13: structure and constituent elements

• Lesson 14: narrative mechanics

• Lesson 15A: setting and effects (first part)

• Lesson 15B: setting and effects (second part)

• Lesson 16A: fundamental development of video game development (first part) - by R. Zanoni

• Lesson 16B: fundamentals of video game development (second part) - by R. Zanoni

• Lesson 17: digital games development cycle (tip & tricks) - edited by R. Zanoni

• Lesson 18A: game design document (first part)

• Lesson 18B: game design document (second part)

• Lesson 19: introduction to Unity 3d - how it is made, how it works, main components - edited by A. Falsetti

• Lesson 20: Unity 3d tutorial - developing a game mechanism - edited by A. Falsetti

• Lesson 21: riddles and questions

• Lesson 22: balancing and playtesting

• Lesson 23: the videogame market

• Lesson 24: GUI and HUD design in the field of videogames and simulation.

INFORMATION FOR TRANSPARENCY

Prerequisites: the course requires knowledge of the general concepts of computer science. Prerequisites: none.

FINAL EVALUATION

Final evaluation through:

- written exam (questionnaire)

- oral exam:

- elaboration and presentation of a group project (game design document);

- development of an application prototype;

- oral discussion of the project.


PRESENTAZIONE

GamificationLab è una AFC dedicata alla formazione teorica e pratica nel campo della gamification, dei giochi/videogiochi e delle simulazioni digitali.

Nel corso del laboratorio, dopo le previste lezioni teoriche frontali, gli studenti progettano, sperimentano e sviluppano (a livello prototipale) soluzioni di gamification, prodotti videoludici, simulazioni e applicazioni ad alta interattività.

Il laboratorio opera pertanto al fine di realizzare forme di didattica innovative, attività di ricerca e progetti di sviluppo interdisciplinari promuovendo la cooperazione tra dipartimenti, docenti, ricercatori e studenti della Sapienza, aziende e enti pubblici.

In tale contesto, i partner presentano agli studenti dei brief sulla base dei quali gli studenti stessi hanno l’obiettivo di realizzare un Game/Gamification Design Document e un prototipo applicativo sotto la supervisione dei docenti e tutor.

Ai gruppi di lavoro viene fornito tutto il necessario supporto per le fasi di ideazione-progettazione (design/game design, need finding, storyboarding), prototipazione e sperimentazione, sviluppo e testing, deploy e usage analysis.

INFORMAZIONI

La AFC GamificationLab si svolge presso il laboratorio GamificationLab Sapienza del Dipartimento di Informatica presso il Centro interdipartimentale di ricerca DigiLab.

Sito: http://gamificationlab.uniroma1.it/

Sede: Aula -111 c/o il Centro interdipartimentale di ricerca DigiLab in Roma - via dei Volsci 122. Il laboratorio opera anche c/o le strutture del Dipartimento di Informatica di via Salaria 113 - Roma.

Comitato Scientifico del GamificationLab Sapienza: Prof. Luigi Cinque, Prof.ssa Maria De Marsico, Prof. Roberto Navigli, Prof. Emanuele Panizzi, Prof. Alessandro Panconesi, Prof. Fabio Pellacini, Prof.ssa Paola Velardi, Prof. Giovanni Ragone, Prof. Umberto Longo, Prof. Marco Schaerf, Prof. Francesco Lutrario.

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso mira a formare sul piano teorico-metodologico e tecnico-pratico le figure professionali destinate ad operare nel campo della progettazione/design di giochi, videogiochi, simulazioni digitali e applicazioni di gamification. Fornisce conoscenze specifiche nell’ambito dei settori correlati al settore videoludico e alla gamification quali le soluzioni di edutainment, la gaming simulation, la formazione esperienziale, le applicazioni ad alta interattività, i programmi di engagement, etc.

Il corso affronta specificatamente lo studio delle simulazioni, dei videogiochi e più in generali di tutti i giochi (games) e le loro possibili applicazioni pratiche in differenti contesti (culturali, produttivi, di formazione, assessment, comunicazione, marketing, governance di processi, etc.) con un particolare orientamento alle soluzioni di gamification.

Il corso prevede lo studio dello scenario di riferimento, sia endogeno (il gioco e la gamification in sé) che esogeno (i destinatari, il mercato, le tecnologie produttive e di destinazione) e viene completato da una panoramica delle tecniche di project management applicate all’industria video ludica nonché dallo studio dei metodi di conduzione e analisi dei playtest.

La difficoltà di ricondurre a uno schema unico e formalizzato la molteplicità di aspetti insiti nell’attività di “progettazione di un gioco/simulazione” corrisponde al contempo ad uno degli aspetti più interessanti e difficili di questo lavoro, ovvero la necessità di contemperare molteplici anime, sostanzialmente riconducibili al lato tecnico e a quello “artistico” della produzione.

Il processo di progettazione, che include tanto la raccolta e la definizione dei requisiti, quanto la definizione puntuale delle specifiche per ogni obiettivo/ambito produttivo, si estrinseca in un documento di design, analisi e pianificazione denominato “Game/gamification Design Document”, la cui utilità è testimoniata dal fatto che tali documenti vengono redatti ed utilizzati regolarmente in tutta l’industria di settore.

COMPETENZE ACQUISITE

Il corso di “game & gamification design” ha per obiettivo la formazione sul piano metodologico e pratico delle figure professionali destinate ad operare nel campo della progettazione/design delle soluzioni di gamification, dei videogiochi, delle simulazioni e delle applicazioni digitali ad alta interattività.

Il corso permette di padroneggiare gli strumenti di analisi e progettazione nonché le tecniche relative ai diversi domini considerati includendo quelli formali (logici e matematici) che sottendono alla componente meccanica (modelli); quelli collegati alla componente evocativa-multimediale (ambientazione) e quelli connessi alla componente tecnologica del prodotto (componenti software in funzione delle piattaforme di destinazione).

Al termine del corso, lo studente sarà in grado di realizzare un completo “game/gamification Design Document” (il documento di progetto generale che prelude alla realizzazione pratica del prodotto o alla sua prototipazione) destinato alla realizzazione di prodotti di gamification, simulazioni o giochi/videogiochi dalla meccanica originale e comunque adatti agli obiettivi richiesti dal contesto.

Nell’ambito delle attività di gruppo, gli studenti sono guidati alla realizzazione di un prototipo applicativo con lo scopo di effettuare attività di testing reali sulle meccaniche oggetto di progettazione.

PROGRAMMA

La componente teorica (lezioni frontali) del corso è organizzata in tre parti:

- la prima fornisce nozioni teoriche di “cultura ludica” e di “modellazione” di giochi e simulazioni;

- la seconda affronta gli aspetti pratici della progettazione e degli strumenti impiegati nell’ambito dell’industria di settore;

- la terza analizza i cicli di produzione, le tecnologie di prototipazione e sviluppo, le piattaforme e il mercato di destinazione, nonché gli aspetti tecnici tipicamente connessi allo sviluppo di giochi, simulazioni digitali e applicazioni/programmi di gamification.

Il corso include le seguenti aree disciplinari:

  • Obiettivi e metodi della gamification
  • Analisi critica e storica del gioco;
  • Tipi e sistemi di gioco;
  • Struttura di un gioco (game), sistemi e modelli.
  • Progettazione della meccanica (game design);
  • Progettazione dell’ambientazione;
  • Progettazione dell’interfaccia ludico-simulativa (GUI e HUD);
  • Studio delle strutture narrative;
  • Conoscenze tecniche: piattaforme e linguaggi; gestione delle componenti multimediali;
  • L’industria del gioco: risorse umane e strumenti di produzione;
  • Analisi della catena del valore: dal design al mercato;
  • Strumenti di pianificazione e controllo, metodi di conduzione dei playtest.
LEZIONI

Il corso si compone delle seguenti lezioni:

  • Lezione 1: obiettivi del corso e definizioni
  • Lezione 2: introduzione alla Gamification
  • Lezione 3: come e perché funziona la Gamification
  • Lezione 4: il gioco come atto (Play)
  • Lezione 5: il gioco come atto II (Play)
  • Lezione 6: gioco, sviluppo, apprendimento
  • Lezione 7: videogioco quindi imparo
  • Lezione 8: tassonomia giochi e videogiochi
  • Lezione 9: breve storia dei giochi
  • Lezione 10: breve storia dei videogiochi parte 1
  • Lezione 11: breve storia dei videogiochi parte 2
  • Lezione 12: simulazioni e modelli
  • Lezione 13: struttura ed elementi costitutivi
  • Lezione 14: la meccanica narrativa
  • Lezione 15A: ambientazione ed effetti (prima parte)
  • Lezione 15B: ambientazione ed effetti (seconda parte)
  • Lezione 16A: fondamentali progettazione sviluppo videogiochi (prima parte) - a cura R. Zanoni
  • Lezione 16B: fondamentali progettazione sviluppo videogiochi (seconda parte) - a cura R. Zanoni
  • Lezione 17: ciclo di sviluppo giochi digitali (tip & tricks) - a cura R. Zanoni
  • Lezione 18A: game design document (prima parte)
  • Lezione 18B: game design document (seconda parte)
  • Lezione 19: introduzione a Unity 3d - come è fatto, come funziona, componenti principali - a cura A. Falsetti
  • Lezione 20: Unity 3d tutorial - sviluppare un meccanismo di gioco - a cura A. Falsetti
  • Lezione 21: enigmi e quesiti
  • Lezione 22: bilanciamento e playtest
  • Lezione 23: il mercato videoludico
  • Lezione 24: progettazione GUI e HUD in campo videoludico e simulativo.
INFORMAZIONI PER LA TRASPARENZA

Prerequisiti: il corso richiede la conoscenza dei concetti generali di informatica.

Propedeuticità: nessuna.

VALUTAZIONE FINALE

Valutazione finale tramite:

- esame scritto (questionario)

- prova orale:

  • elaborazione e presentazione di un progetto di gruppo (game design document);
  • sviluppo di un prototipo applicativo;
  • discussione orale del progetto.
Edit | Attach | Watch | Print version | History: r6 < r5 < r4 < r3 < r2 | Backlinks | Raw View | Raw edit | More topic actions
Topic revision: r6 - 2020-01-30 - FrancescoLutrario





 
Questo sito usa cookies, usandolo ne accettate la presenza. (CookiePolicy)
Torna al Dipartimento di Informatica
This site is powered by the TWiki collaboration platform Powered by PerlCopyright © 2008-2020 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding TWiki? Send feedback