Tags:
create new tag
view all tags

Learning Units HOWTO

  • Motivazione: la LU deve incarnare la coppia: Problema interdisciplinare / Pensiero computazionale
    • fattori di qualitÓ:
      • analisi del problema da rappresentare/risolvere
      • dichiarativitÓ della rappresentazione dei dati
      • modularizzazione del codice
      • sfruttamento corretto delle peculiaritÓ dello strumento
  • Ciascuno dei sistemi esaminati deve avere delle caratteristiche peculiari evidenziate (TODO nel corso)
    • Alcune peculiaritÓ potrebbero essere pi¨ difficili e dare una valutazione pi¨ alta (Prolog)
  • Le unitÓ didattiche devono:
    • motivare perchŔ si Ŕ scelto un certo strumento
    • fare buon uso delle peculiaritÓ scelte
    • affrontare un problema non stupido (no quizzes)
  • Se si prende ispirazione da LU prese da internet verranno chiesti tutta una serie di modifiche
    • Si potrebbe partire da un punteggio minimo molto basso e crescere col numero di modifiche fatte (a seconda della difficoltÓ)
  • Il docente (voi) deve mostrare una alta competenza e qualitÓ sia nel programma realizzato che nella materia interdiciplinare
    • il problema interdisciplinare deve essere conosciuto molto bene (consiglio: ri-studiatelo)
    • la LU deve analizzare il problema e darne una realizzazione in cui:
      • definire delle strutture dati adeguate a contenere le informazioni necessarie
      • definire delle procedure/task/funzioni che risolvono il problema
      • realizzare la soluzione con eleganza e modularitÓ
      • la realizzazione deve seguire lo stile di programmazione dello specifico tool (concorrente/funzionale/logico/dataflow ...)

Schema di relazione

  • Argomento interdiciplinare
    • prerequisiti
    • posizione nel percorso di studi
    • obiettivi didattici
  • Argomento di C.T.
    • prerequisiti
    • strumento scelto e motivazione
    • obiettivi didattici della soluzione richiesta
    • griglia di valutazione del programma realizzato
  • File della realizzazione minima
  • File della realizzazione migliore (ben documentato, modularizzato, dichiarativo ...)

Struttura del corso

  • Prima parte su strumenti visuali
    • Scratch: eventi + parallelismo + turtle
    • Snap: funzioni e oggetti
    • Appinventor: eventi + tabelle + GUI
    • Logo: turtle
    • Netlogo: agenti + griglia + turtle
  • 1░ LU
  • Seconda parte su sistemi funzionali e logici
    • 2 o 3 settimane su Prolog: unificazione, backtracking, dichiarativitÓ
    • Kojo e Scala: funzioni + turtle
    • Labview, Simulink, Xcos: data flow e sistemi no-code
    • Altro? Alice ...
  • 2░ LU
  • 3░ LU

-- Andrea Sterbini - 2020-01-30

Edit | Attach | Watch | Print version | History: r3 < r2 < r1 | Backlinks | Raw View | Raw edit | More topic actions
Topic revision: r3 - 2020-05-22 - AndreaSterbini






 
Questo sito usa cookies, usandolo ne accettate la presenza. (CookiePolicy)
Torna al Dipartimento di Informatica
This site is powered by the TWiki collaboration platform Powered by PerlCopyright © 2008-2021 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding TWiki? Send feedback