Architettura degli Elaboratori a.a. 2011-2012 (canale M-Z)

Prerequisiti e propedeuticità

Non ci sono propedeuticità con altri corsi, ma per seguire il corso senza intoppi, le seguenti conoscenze sono molto utili: rappresentazione delle informazioni in un computer, algebra di Boole, porte logiche e reti combinatorie, codificatori, decodificatori, multiplexer, demultiplexer, addizionatore e ALU, registri e reti sequenziali.

Programma (sintetico)

Il computer visto dall'alto. Aspetti che influenzano le prestazioni. Il concetto di architettura di un computer e il set di istruzioni.

Le istruzioni dell'architettura MIPS

Istruzioni e loro rappresentazione in memoria. Registri. Istruzioni logiche, di shift e di salto condizionato. Il supporto hardware alla chiamata di procedure. Chiamata di funzioni, funzioni ricorsive. Direttive, etichette, chiamate di sistema, pseudo-istruzioni. Implementazione di array e matrici.

Il processore

Datapath e controllo. Una semplice implementazione a un clock per istruzione. Pipelining. Data hazards. Control hazard e branch prediction. Eccezioni.

La memoria cache

Mapping, hardware e cache associative.

La memoria virtuale

Traduzione indirizzo virtuale-fisico, TLB.

Testi consigliati


This topic: Architetture2/MZ > Architetture2 > AA11_12 > AA11_12_PROG
Topic revision: r6 - 2012-03-03 - RiccardoSilvestri
 
This site is powered by the TWiki collaboration platform Powered by PerlCopyright © 2008-2022 by the contributing authors. All material on this collaboration platform is the property of the contributing authors.
Ideas, requests, problems regarding TWiki? Send feedback